NFC Heritage 3.0

SmartID ha sviluppato una soluzione per la fruizione di monumenti, musei, siti archeologici, gallerie d’arte, etc., basata sull’utilizzo dell’NFC (Near Field Communication), una tecnologia wireless già disponibile su alcuni smartphone. Nei prossimi anni sarà sempre più diffusa e permetterà di fruire sul proprio cellulare di nuovi servizi di prossimità come pagamenti, ticketing, riconoscimento di oggetti, etc.

Con la nostra soluzione, NFC Heritage 3.0, sono gli oggetti che parlano al visitatore, fornendo informazioni su se stessi semplicemente avvicinando lo smartphone a quegli oggetti. Quadri, opere d’arte, monumenti, parti di monumenti, strade, piazze, palazzi, si svelano ai visitatori attraverso una serie di contenuti multimediali fruibili sul proprio cellulare.

Tutto questo è possibile grazie ai tag NFC, opportunamente codificati, che vengono posizionati sugli oggetti e sui luoghi di interesse. I contenuti multimediali si trovano invece su pagine web dedicate, facilmente gestibili e aggiornabili dai curatori. Si tratta di una tecnologia semplice e non invasiva perché non altera lo stato degli oggetti e delle opere.

La nostra soluzione offre diversi vantaggi:

  • Per gli utenti è possibile vivere l’arte e le città artistiche in maniera coinvolgente, interattiva e personalizzata, attraverso contenuti multimediali che possono essere offerti in lingue diverse
  • Per i curatori e/o i gestori è possibile modificare e aggiornare in qualunque momento i contenuti che saranno immediatamente disponibili per l’utente
  • Il sistema riconosce la lingua impostata sullo smartphone ed eroga i contenuti in quella lingua, purché disponibili